Blog: http://thewalrus.ilcannocchiale.it

Interstellar Overdrive e Barrett

 
Interstellar Overdrive

Sicuramente il brano più famoso dell'album The Piper At The Gates Of Dawn,
Interstellar Overdrive era uno dei pezzi di routine nei live del gruppo.
Le versioni live erano lunghe oltre venti minuti e quasi del tutto improvvisate,
mentre quella sull'album è molto più corta e sintetizzata,
in modo da poter reggere ascolti ripetuti.
Si viene introdotti in un incredibile viaggio spaziale che si fa sempre più
inquietante fino alla conclusione del brano,
scandita dal riff iniziale e poi da rumori meccanici.



Le sessions ufficiali si svolsero dal 21.2.1967 al 18.7.1967 negli studi della Emi a Abbey Road,ma è probabile che il gruppo abbia effettuato delle prove ai Sound Techniques Studios di Chelsea nei primi di febbraio del 1967.La disposizione dei pezzi prima della pubblicazione differisce da quella finale.Nella versione italiana la foto di copertina ritraeva,erroneamente,David Gilmour al posto di Syd Barrett. Interstellar Overdrive, registrata il 27.2.1967 per essere pubblicata su 45 giri,venne all'inizio accantonata dal gruppo in attesa di incidere qualche altro brano.Venne reintegrata nell'album durante la session di missaggio del 18.7.1967.

Pubblicato il 25/4/2008 alle 14.22 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web